Benvenuto nel nostro museo "virtuale" dedicato alle gloriose società di pallacanestro di Milano... e non solo.
Entra nella storia, viaggia nel tempo e scopri le squadre e i giocatori che hanno fatto grande il nostro sport.

Pagina informazioni


Stefano Bertani: grafica, programmazione e marketing

Come consulente aziendale, mi occupo da diversi anni di marketing, comunicazione e vendite per associazioni di categoria e piccole/medie imprese, anche in ambito sportivo. Da sempre appassionato di basket, grande supporter Olimpia, ho vissuto come tifoso, nei mitici Panthers Power, momenti e successi memorabili oramai passati alla storia.

Passione ereditata da una famiglia che è stata sia protagonista (un padre allenatore, una madre campionessa d'Italia con la Standa Milano e una sorella che ha giocato in serie A2), sia testimone di un passato romantico, dove i tifosi e la squadra erano una grande famiglia allargata, oltre che un gruppo di amici, e condividevano momenti di vita anche fuori dal campo.

Ricordi trasmessi di un Gamba che disegnava gli schemi sul tavolo della nostra sala da pranzo e di un Brumatti che mangiava una mela prima di ogni partita. Chi per scaramanzia beveva un bicchiere di vino, chi leggeva e tante serate di musica o di gare con la pista Policar a sei corsie in cantina. Ricordi un Masini in gita nella nostra casa di campagna fino a ritrovarmi catapultato, già piccolino, come spettatore "ignaro" in braccio ai miei genitori nel parterre esclusivo del Palalido. Ritrovandomi poi grandicello a ritirare i biglietti da Pupo Pastore in viale Piave o al bar di piazza Stuparich, e a tirare i rotoli di carta dal secondo anello del Palalido come stelle filanti all'ingresso della nostra squadra.

Da giovane giocatore ho militato, per poco tempo, nelle giovanili Olimpia (Billy) prima di passare, scartato, al Leone XIII basket dove ho giocato per diversi anni.

Da istruttore minibasket ho insegnato e trasmesso la passione per il basket a centinaia di bambini milanesi (con qualche buon risultato) e sono stato per alcuni anni istruttore FIP Lombardia in occasione dei campi estivi a Caspoggio.

Stefano Bertani riceve in regalo la maglia della Pallacanestro Milano 1958 da parte di Marco Magnaghi, sponsor della società

I curatori del "Museodelbasket-milano.it" Art kenney, in rappresentanza di Paolo Bianchi, Alessandro De Mori, Stefano Bertani, Giorgio Papetti e Mauro Gurioli posano con la maglietta celebrativa degli ottant'anni dell'Olimpia Milano

I "ragazzi" del "museo": Alessandro De Mori, Stefano Bertani, Mauro Gurioli e Giorgio Papetti

Stefano Bertani, Sandro Gamba, Dante Gurioli e Alessandro De Mori