In questa sezione del museo puoi ripercorrere alcune tappe della storia del basket milanese dalle origini.

Storia milanese


Tornei amichevoli

In passato, con il massimo campionato italiano di pallacanestro che, senza playoff fino al 1975, durava solo sei mesi, i tornei estivi e le partite amichevoli costituivano non solo una possibilità per i giocatori di tenersi in forma, ma anche uno straordinario mezzo di promozione della pallacanestro nei luoghi di villeggiatura. Era anche l'occasione per "provare" nuovi giocatori o per mettersi in mostra senza l'assillo del risultato. 

Questa sezione è quindi dedicata alle grandi manifestazioni di basket "non ufficiali" ma sicuramente spettacolari, a partire dal 'Trofeo Lombardia' che apriva ufficialmente la stagione come per i ciclisti la “Milano-Sanremo”.

Citazione d'obbligo anche per il più antico torneo estivo di basket d’Europa e forse del mondo, il Trofeo Lido delle Rose, che si disputa ancora oggi a Roseto dal lontano 1945. 

Ignis vincitrice del 1° trofeo Lombardia: Vianello, Gavagnin, Magistrini, Andreo, Borghi, Gatti, Maggetti, Zorzi, Nesti e Padovan. Allenatore Enrico Garbosi.

Il Trofeo Lombardia

Nel 1961 il Comitato Regionale Lombardo, presieduto da Renato Maifredi, decise di organizzare un torneo riservato esclusivamente alle società lombarde “di vertice”. L’idea era di fare incontrare tali società, al termine dei propri campionati, in una prestigiosa ribalta. . . In questa...  >>

Mr. Saada presidente del Cub Saint Marc di Alessandria, campione d’Egitto, applica il suo distintivo a  Bogoncelli  Presidente del Borletti mentra, Stefanini assiste compiaciuto.

L'Olimpia Milano prima dell'avvento delle coppe internazionali

L’avventura dell’Olimpia Milano nelle grandi manifestazioni internazionali per club è cominciata ufficialmente nella stagione 1957/58 quando è stata istituita la Coppa dei Campioni, manifestazione a cui potevano partecipare solo le squadre vincitrici dei campionati nazionali e la detentrice...  >>

Formazione del Simmenthal 1964-65: in piedi Vianello, G. Ongaro, Masini, Longhi, Vittori, accosciati Iellini, Maggini, Binda, Riminucci , Pieri. 

Simmenthal contro All Stars NBA del 1965: l’ultima partita di Vittori

Tra i tanti incontri prestigiosi del Simmenthal occorre ricordare la sfida con una selezione, chiamata “All Stars” di professionisti NBA tenutasi al Palalido. Il nome della formazione era più che azzeccato perché, pur non contando sui cinque più famosi campioni NBA dell’epoca, era formata...  >>

Logo del McDonald's Open nella sua prima edizione

Il McDonald's Open/Championship

La più importante competizione internazionale per club "dell'era moderna" è nata nel 1987 su iniziativa congiunta di FIBA e NBA, in cui i rispettivi massimi rappresentanti Boris Stankovic e David Stern hanno individuato una soluzione che potesse avvicinare anche sul campo il mondo dei...  >>

Una partita per il Papa in Piazza San Pietro a Roma nel 1955

Una partita per il Papa

I tornei e le amichevoli si sono giocate non solo nelle palestre o nei palazzetti dello sport ma anche in luoghi impensabili. . . Il 10 ottobre del1955 a Roma in una Piazza San Pietro gremita al cospetto di Papa Pio XII è stata disputata la partita tra la squadra dell Stella Azzurra Roma e...  >>

Trofeo delle Rose, prima edizione del 1945

Il Trofeo Lido delle Rose

Non si può cominciare questa narrazione se non dal più antico torneo estivo di basket d’Europa e forse del mondo, il Trofeo Lido delle Rose, che si disputa ancora oggi a Roseto dal lontano 1945. . . Inizialmente lo giocavano all'aperto sulla terra battuta e senza spogliatoi e docce. I...  >>

Torneo Internazionale di Verona 1972 - Locandina

Maggio 1972 - Il grande basket nel tempio dell'Arena

Non sempre le partite amichevoli ed i tornei si sono disputate in location sontuose. Riportiamo una curiosità, per esempio, il grande Simmenthal condotto dal “ Principe” Cesare Rubini ha disputato nel 1968 a Nocera Inferiore una partita amichevole contro l'Ignis Sud in un capannone di una...  >>