Benvenuto nel nostro museo "virtuale" dedicato alle gloriose società di pallacanestro di Milano... e non solo.
Entra nella storia, viaggia nel tempo e scopri le squadre e i giocatori che hanno fatto grande il nostro sport.

Pagina informazioni


La presentazione a Milano del libro "Bianchini, le mie bombe" di Valerio Bianchini e Paolo Viberti

Un evento imperdibile per gli appassionati di pallacanestro e quindi imperdibile anche per il nostro "museo virtuale": la presentazione del libro di Valerio Bianchini dal titolo "Bianchini, le mie bombe" scritto a quattro mani con Paolo Viberti.

L'incontro di presentazione del libro del "Vate della Pallacanestro e milanese di nascita" Bianchini, si è svolto il 10 ottobre 2017 presso la sede dell'Istituto Leone XIII a Milano.

Il libro racconta, con un taglio chiaramente storico, il nostro sport con aneddoti che nessuno aveva forse mai raccontato prima. Un interessante incontro che ha appassionato i tanti presenti che hanno potuto ritirare il libro con le dediche dei suoi autori. Una lettura sicuramente consigliata perché si parla anche di molti protagonisti di Milano.

E noi del Museo eravamo presenti!

ALCUNI PASSAGGI DEL LIBRO RILASCIATI IN ESCLUSIVA PER NOI

"Bianchini, le mie bombe", è uno spaccato sociale e non solo sportivo degli ultimi cinquant'anni di storia italiana. Stavolta senza peli sulla lingua, perché il libro è stato scritto da Paolo Viberti e animato dal Vate, due incalliti amanti del basket e della vita.

Di che cosa si parla nel libro? Ecco alcune pillole:

"Bradley e Thoren nel Simmenthal ’65 attuarono il primo pick and roll che oggi ammazza il gioco".

"Morse nell’Ignis Varese era il grande finalizzatore di un’organizzazione perfetta".

"Danilovic portò ai massimi livelli la rabbia competitiva degli slavi".

"Una volta c’era la dialettica della discussione e del dialogo: poi arrivarono le cuffie e i cellulari".

"Oggi pick and roll e tiro da tre coprono la mediocrità di tanti allenatori".

"Peterson insegnò a tutti noi che cosa fosse un coach professionista".

"Vinci fu un presidente federale appassionato, anche se magari venne eletto da chi era… già morto da qualche anno".

"Il limite di Rubini? Se non guadagnava, non faceva".

"Lo sport italiano è in crisi: si salva solo il nuoto, ma come si sa l’italiano galleggia sempre".

"In Italia il calcio è l’antitesi di tutti gli altri sport!"

Ci vediamo al Leone XIII di Milano, martedì 10 ottobre 2017 alle ore 11:00. 

Nella foto il perfetto connubio tra chi la storia del basket la documenta e chi la racconta. Il nostro Giorgio Papetti in compagnia di Valerio Bianchini e Paolo Viberti alla tappa milanese della presentazione del libro "Bianchini - Le mie bombe" di cui siamo stati orgogliosi partner. 

Valerio Bianchini in un'immagine recente

Coach Valerio Bianchini (con il pin del Museo del Basket Milano) firma una copia del suo libro "Bianchini-Le mie Bombe". (Foto E.Casiraghi in esclusiva per Museo del Basket-Milano)