In questa sezione del museo puoi ripercorrere la storia del basket italiano dalle origini.

Storia


Dal 1976 al 1980, negli anni di Varese e Bologna dopo Cinzano arriva Billy

Nel 1976 Enrico Vinci divenne presidente della FIP. Il campionato si articolò con una stagione regolare utile per determinare le squadre cha avrebbero avuto accesso alla poule scudetto e quelle che avrebbero lottato per non retrocedere.

La Sinudyne Virtus Bologna con 26 punti vinse il titolo italiano per la settima volta, davanti a  Mobilgirgi Varese 24, Forst Cantù 18, IBP Stella Azzurra Roma 10, Alco Bologna 10, Canon Venezia 10, Mobiquattro Milano 6, Snaidero Udine 6. .

La formazione della Sinudyne Campione d’Italia 1976 era composta da Massimo Antonelli, Gianni Bertolotti, Marco Bonamico, Carlo Caglieris, Terry Driscoll, Mario Martini, Sacco, Luigi Serafini, Aldo Tommasini, Piero Valenti. Allenatore: Dan Peterson.

Classifica marcatori: Jura (Mobilquattro) 751, Sutter (Brill) 689, Sorenson (IBP) 492, Lauriski (Brina) 575, Bertolotti (Sinudyne) 563, Morse (Mobilgirgi) 532, Laing (Chinamartini) 541, Marzorati (Forst) 518, Bariviera (Jolly) 509, Brumatti (Cinzano) 458.

Classifica rimbalzisti: Jura (Mobilquattro) 366, Fleisher (Snaidero) 302, Laing (Chinamartini) 301, Mitchell (Jolly) 283, Driscoll (Sinudyne) 271, Sutter ( Brill) 266, Robbins (Cinzano) 263, Lienhard ( Forst) 229, Meneghin ( Mobilgirgi) 197, Sorenson (IBP) 171.

Nel 1977 la Sinudyne dominò  la stagione regolare ma terminò a pari punti con la Mobilgirgi nella poule scudetto. Nelle semifinali dei Play-off la Sinudyne sconfisse 3 a 2 la Forst, mentre la Mobilgirgi regolò 2 a 0 l’Alco. In finale la Mobilgirgi battè la Sinudyne 2 a 0 (82-77 e 91-79).

La formazione della Mobilgirgi campione d’Italia 1977: Bob Morse, Stefano Bechini, Fabio Colombo, Dino Meneghin, Alberto Mottini, Marino Zanatta, Giulio Iellini, Aldo Ossola, Ivan Bisson, Sergio Rizzi,Antonio Campiglio, Marco Dellacà, Enzo Pozzati. Allenatore: Sandro Gamba.

Con l’avvento dei play-off i giocatori non disputarono più tutti lo stesso numero di partite, pertanto le statistiche tradizionali come quelle dei marcatori e dei rimbalzisti con le relative classifiche persero di importanza a scapito delle medie a partita.

Marcatori: Jura ( Mobilquattro) 33, Morse (Mobilgirgi ) 29, Sutter (Brill) 28
Rimbalzi: Jura (P.Mi), 17.3
Recuperi: De Rossi (Ca), 3.1
Assist: De Rossi (Ca), 3.2
Stoppate: Suttle (Ve), 4.5

Nel 1978 la Fip consentì di utilizzare due giocatori stranieri in campionato. La Mobilgirgi Varese vinse sia la prima fase sia i play-off.

Nella semifinali dei play-off la Sinudyne Bologna sconfisse 2 a 1 la Gabetti Cantù ed ebbe la meglio per 2 a 1 sull’Athea Rieti. In finale la Mobilgirgi battè la Sinudyne 2-1 (93-61, 67-69, 94-78).

La formazione della Mobilgirgi Campione d’Italia 1978: Bob Morse, Charlie Yelverton, Stefano Bechini, Fabio Colombo, Riccardo Caneva, Dino Meneghin, Ivan Bisson, Antonio Campiglio, Marco Dellacà,Aldo Ossola, Enzo Pozzati, Marino Zanatta, Carlo Rossetti, Edoardo Rusconi, Diego Tosarini. Allenatore: Nico Messina.

Marcatori: Jura (P.Milano) 29,  Morse (Va) 27, J. Garret (Go) 25.
Rimbalzi: Elliott (F.Bo), 13.6
Recuperi: D'Antoni (O.Mi), 3.8
Assist: De Rossi (Ca), 2.4 
Stoppate: Suttle (Ve), 2.6

Nel 1979  l’Emerson Varese arrivò prima nella stagione regolare e ma nelle semifinali  fu sconfitta 2 a 1 dal Billy O. Milano, mentre la Sinudyne Bologna superò l’Althea Rieti 2 a 1. In finale la Sinudyne con un secco 2 a 0 (94- 81 e 113-92) sulla Billy conquistò lo scudetto. 

La formazione della Sinusyne campione d’Italia 1979: Owen Wells, Gianni Bertolotti, Carlo Caglieris, Pietro Generali, Alessandro Goti, Ugo Govoni, Piero Valenti, Renato Villalta, Mario Martini, Massimo Marchetti, kresimir Cosic. Allenatore: Terry Driscoll.

Marcatori: Morse (Varese)28.0, Jura (P.Mi) 26.8, M.Roberts (G.Bo) 26.4.
Rimbalzi Starks (F.Bo), 14.2
Recuperi D'Antoni (O.Mi), 3.4
Assist Neumann (Can.), 3.6
Stoppate Cosic (V.Bo), 2.8

Nel 1980 la Billy Milano arrivò prima nella stagione regolare, ma fu eliminata 2 a 0 dalla Gabetti Cantù in semifinale dei play-off. Nell’altra semifinale la Sinudyne Bologna fece fatica a piegare 2 a 1 l’Emerson Varese. In finale la Sinudyne vinse il campionato sconfiggendo 2 a 0 (94- 89 e 91 -81) la Gabetti Cantù.     

La formazione della Sinudyne Campione d’Italia 1980: Krešimir Cosic, Jim McMillian, Gianni Bertolotti, Carlo Caglieris, Pietro Generali, Ugo Govoni, Maurizio Pedretti, Piero Valenti, Renato Villalta, Ferdinando Possemato, Mario Martini, Massimo Marchetti. Allenatore: Terry Driscoll.

Marcatori: Morse (Va) 29.7, Grochowalki (To) 26.6, Sheppard (L.Rm) 25
Rimbalzi :Pace (Ps), 14.0
Recuperi: D'Antoni (O.Mi), 5.4
Assist :Marzorati (Can.), 2.7
Stoppate: Pace (Ps), 3.3

Formazione della Mobilgirgi campione d’Italia 1977: Bob Morse, Stefano Bechini, Fabio Colombo, Dino Meneghin, Alberto Mottini, Marino Zanatta, Giulio Iellini, Aldo Ossola, Ivan Bisson, Sergio Rizzi,Antonio Campiglio, Marco Dellacà, Enzo Pozzati. Allenatore: Sandro Gamba.

Formazione della Mobilgirgi Campione d’Italia 1978: Bob Morse, Charlie Yelverton, Stefano Bechini, Fabio Colombo, Riccardo Caneva, Dino Meneghin, Ivan Bisson, Antonio Campiglio, Marco Dellacà,Aldo Ossola, Enzo Pozzati, Marino Zanatta, Carlo Rossetti, Edoardo Rusconi, Diego Tosarini. Allenatore: Nico Messina.

Formazione della Sinudyne Campione d’Italia 1979: Krešimir Cosic, Owen Wells, Gianni Bertolotti, Carlo Caglieris, Pietro Generali, Alessandro Goti, Ugo Govoni, Piero Valenti, Renato Villalta, Mario Martini, Massimo Marchetti. Allenatore: Terry Driscoll.

Formazione della Sinusyne Campione d’Italia 1980: Krešimir Cosic, Jim McMillian, Gianni Bertolotti, Carlo Caglieris, Pietro Generali, Ugo Govoni, Maurizio Pedretti, Piero Valenti, Renato Villalta, Ferdinando Possemato, Mario Martini, Massimo Marchetti. Allenatore: Terry Driscoll.