In questa sezione puoi trovare la storia della pallacanestro e delle nazionali italiane, oltre a testimonianze e aneddoti di ex giocatori, addetti ai lavori e appassionati.

Testimonianze


Contributi storici

Una raccolta di schede storiche e appunti per raccontare la storia della pallacanestro italiana e delle sue nazionali: un viaggio che supera i confini milanesi per dare voce anche a quei protagonisti e raccontare quegli avvenimenti che hanno contribuito a far crescere il nostro amato sport.

In questa sezione è possibile trovare specifiche schede che trattano vari aspetti che fanno del basket uno sport fantastico quanto complesso: la tecnica, le regole e la vita dentro e fuori lo spogliatoio.

Buona lettura.

James Naismith

Le origini del nostro amato sport

Tutto nacque nel lontano dicembre 1891 negli Stati Uniti, quando "un certo" James Naismith, un canadese molto eclettico, laureato in medicina, docente in filosofia e giocatore di football americano, pensò di inventare un gioco da  praticare al chiuso che aveva come scopo quello di lanciare un...  >>

Formazione della Borletti Milano 1936: Bottasini, Brusoni, Castelli (cap.) Conti, Giassetti, Marinone, Paganella, all. Valli.

La storia della Serie A maschile

In questa sezione abbiamo inserito, in ordine cronologico, tutte le squadre vincitrici dei campionati del massimo livello maschile dal 1930, con i nomi dei giocatori, quando possibile, che le componevano. . . L' abbiamo denominata "serie A", ma non si è sempre chiamata così: infatti dal 1955...  >>

La contesa iniziale della finale scudetto tra Ambrosiana Milano e A.P. Napoli nel giugno 1936

La storia della Serie A femminile

In questa sezione del nostro museo abbiamo ripercorso tutti i campionati di massimo livello femminile, elencando cronologicamente le squadre “scudettate” e, quando possibile, tutte le loro giocatrici. . . . E' stata denominata "serie A" per semplicità, ma non si è sempre chiamata così:...  >>

Nazionale maschile del 1947: si riconoscono Rubini, Bogoncelli, Van Zandt, e Aldo Giordani.

La storia della Nazionale italiana maschile

In questa sessione abbiamo ricostruito tutte le formazioni della Nazionale maschile che hanno partecipato ai Campionati Europei, ai Campionati Mondiali e ai Giochi Olimpici menzionando il piazzamento conseguito e, quando possibile, i risultati delle partite.  >>

Nazionale femminile 1955

La storia della Nazionale italiana femminile

In questa sezione abbiamo menzionato tutte le formazioni della Nazionale femminile che hanno partecipato ai Campionati Europei, ai Campionati Mondiali e ai Giochi Olimpici indicando il piazzamento conseguito e, quando possibile, i risultati delle partite. La prima partita ufficiale della nostra...  >>

Belgio 1972 la Nazionale militare vince lo Shape: Papetti Crippa, Frediani, Marchetti, il colonnello Picchiottini, Giustarini, Milani, Primo (all.), Della Fiori, Marzorati, Benevelli, Zanon, Bianchi, Polzot.

Le "altre" Nazionali Italiane

Questa sezione è dedicata a tutti quelli che hanno avuto l’onore e la soddisfazione di indossare la maglia dell’Italia di una delle sue molteplici rappresantative "minori" (allievi, cadetti, juniores, sperimentali, militari, master, Nazionali B, ecc. ), ma non quella della “Nazionali...  >>

La zona difensiva del Fiat Torino

Storia della Tecnica

Questa sezione del nostro "museo virtuale" è dedicato alla Storia della Tecnica. Con ovviamente un chiaro riferimento al gioco all'italiana che ci ha permesso di raggiungere importanti traguardi a livello internazionale dove, magari per il fisico o la velocità dei nostri avversari, non eravamo di...  >>

Radivoj Korac con il tipico tiro libero a due mani da sotto

La storia della regola dei 30 secondi (poi ridotti a 24)

Tutti conoscono l'articolo del regolamento che regola (scusate il gioco di parole) il tempo entro cui una squadra deve tentare il tiro a canestro, pena la perdita del possesso della palla. Questa regola fu introdotta dalla FIBA (Federazione Internazione del Basket) nel 1956, ma è curiosa la sua...  >>

I panchinari del Simmenthal 1970/71 tutti contemporaneamente in campo a Bologna

Panchinari si nasce o si diventa?

Sono generalmente così chiamati i giocatori che giocano poco o nulla, non fanno parte del quintetto base, fanno un riscaldamento inutile per poi sedersi in panca tutti sudati, vedono e vivono la partita da un posto privilegiato ma scomodo perchè sono spettatori che possono improvvisamente salire...  >>

Nazionale di basket

Stars... non solo sul parquet

Vogliamo affrontare un argomento un po’ più frivolo, ma di sicuro interesse “storico” come si addice ad un vero museo. . . Sui nostri parquet hanno giostrato fior di bei giovanottoni (per la delizia del gentil sesso) ma anche - per la gioia delle pupille dei maschietti - anche incantevoli...  >>