Persone


Tracuzzi Vittorio

Vittorio Tracuzzi è nato nel 1923 a San Filippo del Mela in provincia di Messina, ha cominciato a giocare nelle squadre giovanili locali mettendosi in luce come playmaker, e già nel 1939 è stato convocato nella Nazionale juniores.

Nel 1945 ha giocato nella squadra di Palermo e nel 1946 si è trasferito a Roma prima con la squadra P.T.T. e in seguito con la Ginnastica Roma.

Nel 1948 è stato ingaggiato nella Pallacanestro Varese dove ha disputato sei stagioni agonistiche, le ultime come giocatore-allenatore.

In maglia Azzurra ha giocato 44 gare e segnato 839 punti, Tracuzzi ha partecipato ai Giochi Olimpici del 1948 ed ai Campionati Europei del 1951.

Nel 1952/53, a 29 anni, è stato nominato selezionatore della Nazionale maschile, il più giovane di sempre.

Nella stagione 1953/54 è stato allenatore della Bernocchi femminile che ha condotto alla conquista dello scudetto.

Dal 1954 al 60 è stato alla Virus Bologna dove nel 1955 e 1956 come allenatore- giocatore ha vinto due campionati consecutivi. Ha allenato la Pallacanestro Cantù dal 1960 al 1962, è poi tornato a Varese per sei anni dove ha conquistato uno scudetto nel 1964 ed una Coppa delle Coppe nel 1967.

Nel 1968 è stato ingaggiato dalla Pallacanestro Milano che ha condotto al quinto posto, ma nel campionato 1969/70 è stato esonerato a metà stagione.

Ha allenato in seguito la Virtus Bologna, la Junior Casale, la Viola Reggio Calabria.

Dal 1981 al 1985 è stato il commissario tecnico della nostra Nazionale femminile.

E’ stato un uomo molto brillante nella vita, gran conoscitore della pallacanestro, meticoloso nella cura dei particolari sul campo, estroverso ed originale nelle sue scelte tattiche.

IMMAGINI ALLEGATE

Vittorio Tracuzzi in palleggio con la maglia della Virtus Bologna

Vittorio Tracuzzi

Un primo piano di Vittorio Tracuzzi

La formazione dell'All'Onestà Milano con Vittorio Tracuzzi capo allenatore