Persone


Boselli Franco

Franco Boselli, nato a Milano nel 1958, ha iniziato insieme al gemello Dino a giocare nelle squadre giovanili dell'Olimpia. Franco era una guardia di 192 cm dotata di buon tiro in sospensione, e si differenziava da Dino che invece era un play mancino.

Franco ha esordito in prima squadra nella stagione 1975/76 e ha giocato nell’Olimpia Milano per 12 stagioni agonistiche consecutive, di cui le prime sei insieme a Dino.

Nella squadra di Milano ha disputato 372 partite (terzo assoluto) e segnato 3106 punti (nono). E’ stato spesso utilizzato come primo cambio. Per la sua classe in campo e fuori è stato soprannominato dai tifosi il “Barone”.

Dopo l’esperienza nell’Olimpia, si è trasferito a Forlì per disputare il campionato 1987/88. La carriera agonistica di Franco è proseguita a Caserta dal 1988 al 1990 e a Firenze dal 1990 al 1992. In simbiosi con la sua professione di fisioterapista, gli ultimi anni ha bruciato le retine delle 'minors' lombarde con la sua presenza, vestendo le maglie di Vigevano, Mortara, Castellanza e, per ultima la Pallacanestro Legnano nel 2001/02

Con l’Olimpia Milano ha conquistato quattro scudetti (1982, 1985, 1986, 1987), una Coppa dei Campioni nel 1987, una Coppa delle Coppe 1976, una Coppa Korac nel 1985 e due Coppe Italia (1986 e 1987)

Con la maglia della Nazionale ha partecipato Torneo PreOlimpico di Ginevra nel 1980 ed ha disputato in totale 36 gare (con 117 punti segnati) tra il 1980 e il 1982

IMMAGINI ALLEGATE

Franco Boselli in azione di tiro

Formazione della Tracer Olimpia Milano Campione d'Italia 1986-87: Ken Barlow, Bob McAdoo, Fabrizio Ambrassa, Fausto Bargna, Franco Boselli, Mike D'Antoni, Vittorio Gallinari, Mario Governa, Michele Guardascione, Dino Meneghin, Riccardo Pittis, Roberto Premier. Allenatore: Dan Peterson.

Franco Boselli

Franco Boselli (Billy Milano) stagione 1982/83

Franco Boselli in maglia Simac

Franco Boselli in entrata contro Fantozzi nella partita del 20 novembre 1983 al Palazzone di S.Siro contro la Peroni Livorno (79-81)