Persone


Forastieri Romano

Romano Forastieri è nato a Milano nel 1928, dove ha iniziato la sua carriera agonistica disputando nella Canottieri Milano i campionati del 1948, 1949 e 1950. E’ poi passato nel CUS Milano dove è restato fino al 1953, avendo come compagno di squadra il pivot della Nazionale Calebotta.

Nel 1953 il selezionatore della Nazionale Vittorio Tracuzzi lo ha convocato per disputare i Campionati Europei a Mosca. Forastieri ha vestito complessivamente diciotto volte la maglia azzurra segnando 65 punti.

Dal 1954 al 1956 Romano ha giocato due campionati nell’Olimpia Borletti di Stefanini e Romanutti, allenato da Rubini, riportando una media di sei punti a partita. L’anno successivo è passato all’Ignis Varese, allenata da Garbosi, dove ha disputato quattro campionati. Tra i suoi compagni di squadra ricordiamo Nesti, Zorzi e Toth.

Dopo aver smesso di giocare a causa di un grave infortunio ad un ginocchio, Forastieri nel 1959  ha cominciato la carriera da allenatore.

 

IMMAGINI ALLEGATE

Romano Forastieri al tiro

Romano Forastieri in maglia Borletti

La formazione della Nazionale a Madrid nel 1953. Si riconoscono Pagani, Calebotta, Forastieri, C.Cerioni, Romanutti, Alesini e Rubini.

Forastieri, quarto da sinistra, con la Nazionale nella Piazza Rossa di Mosca nel 1953 composta da Alesini, Bongiovanni, Calebotta, Canna, Cerioni, Di Cera, Lomazzi, Margheritini, Porcelli, Posar, Rubini, Zorzi e Riminucci.

Romano Forastieri con la maglia n.6 a rimbalzo

Forastieri in maglia Ignis in azione di tap-in

Romano Forastieri con la divisa dell'Ignis di Varese: è il primo in piedi da destra.

Romano Forastieri con la maglia n.10 nell’Ignis Varese.