In questa sezione del sito puoi trovare le testimonianze e alcuni aneddoti di ex giocatori, addetti ai lavori e appassionati.

Testimonianze


Contributi storici

Libri, manoscritti o pubblicazioni celebrative realizzate con il contributo degli addetti ai lavori.

Un grazie a tutti coloro che vogliono raccontarci la storia di una società, di una squadra o del nostro sport. Ovviamente la pubblicazione è a titolo storico per mantendere intatto lo stile e lo scopo di questa raccolta amatoriale di documenti storici.v

Se avete qualcosa da mandarci per condividere con tutti.. fatelo subito!

Carlo Vignati

IL MIO GEAS: nei ricordi di Carletto Vignati

Carletto Vignati è una delle storiche colonne del Geas Pallacanestro, in quanto collabora, infaticabilmente da più di 40 anni, in veste dirigenziale compreso l’incarico di General Manager, Presidente ed ora di Presidente Onorario. . . Vignati ha voluto ricordare tutto il cammino del Geas,...  >>

Riminucci, l'Angelo biondo, al centro del gruppo.

Il record di Riminucci

Secondo le "voci" dell'epoca fu chiaramente l'ennesimo miracolo motivazionale del "Principe" Cesare Rubini. Già, perché prima che Sandro Riminucci segnasse materialmente i 77 punti contro la DDM La Spezia il 3 maggio 1964, ci fu il lavoro di preparazione mentale operato dall'allenatore...  >>

Formazione del Simmenthal 1970-71: Giorgio Giomo, Giorgio Gaggiotti, Giorgio Papetti, Renzo Bariviera, Massimo Masini (cap.), Mauro Cerioni, Art Kenney, Giuseppe Brumatti, Giulio Iellini, Roberto Paleari. Allenatore Cesare Rubini.

La partita del punteggio record: il racconto di Giorgio Papetti

Il record di punti segnati in una partita del massimo campionato Italiano di serie A, giocata senza tempi supplementari, resiste dal 24 marzo 1971 e si tratta della sfida Simmenthal - Snaidero terminata con il punteggio di 138-88 . . Campionato 1970/71. Arriviamo all’ultima giornata del...  >>

Radivoj Korac con il tipico tiro libero a due mani da sotto

La storia della regola dei 30 secondi (poi ridotti a 24)

Tutti conoscono l'articolo del regolamento che regola (scusate il gioco di parole) il tempo entro cui una squadra deve tentare il tiro a canestro, pena la perdita del possesso della palla. Questa regola fu introdotta dalla FIBA (Federazione Internazione del Basket) nel 1956, ma è curiosa la sua...  >>

Jura in azione contro Cantù al Palalido di Milano

La doppia corona di Chuck Jura

Quarto marcatore "ogni tempo" del campionato di Serie A con 9870 punti, nono rimbalzista con 3400 rimbalzi (2395 in difesa e 1005 in attacco), ancora quarto nel numero di canestri da due segnati (2952); ci saranno altri grandi realizzatori e rimbalzisti negli archivi storici, ma nessuno potrà...  >>

Dea Pelle e Maria Pia Mapelli difendono su Umbertina Pareschi.

Standa contro Standa

Per due anni nella serie A femminile si sono disputati scontri fratricidi in questo caso sorellicidi, cioè partite tra squadre con un solo genitore in comune. In questo caso avevano in comune lo sponsor ma non la proprietà della società. . . I magazzini Standa nei campionati 1966­/67 e...  >>

La formazione degli Harlem Globetrotters nel 1928

Gli Harlem Globetrotters a Milano

Gli Harlem Globetrotters sono una leggendaria squadra americana, composta esclusivamente da cestisti di colore, il cui campo di gara è “ovunque”. . . Su questa mitica squadra sono nate tantissime leggende e nel nostro "museo" cerchiamo di capire se sono vere oppure no. Ma innanzitutto,...  >>

Nazionale di basket

Stars... non solo sul parquet

Vogliamo affrontare un argomento un po’ più frivolo, ma di sicuro interesse “storico” come si addice ad un vero museo. . . Sui nostri parquet hanno giostrato fior di bei giovanottoni (per la delizia del gentil sesso) ma anche - per la gioia delle pupille dei maschietti - anche incantevoli...  >>

I panchinari del Simmenthal 1970/71 tutti contemporaneamente in campo a Bologna

Panchinari si nasce o si diventa?

Sono generalmente così chiamati i giocatori che giocano poco o nulla, non fanno parte del quintetto base, fanno un riscaldamento inutile per poi sedersi in panca tutti sudati, vedono e vivono la partita da un posto privilegiato ma scomodo perchè sono spettatori che possono improvvisamente salire...  >>

Un'altra splendida istantanea della sfida Borletti-Harlem a Milano nel 1953

Le sfide Olimpia Milano - Harlem Globetrotters (prima parte)

Gli Harlem Globetrotters, come già abbiamo avuto modo di dire, sono una faccia del “basket” e rappresentano ancora oggi un biglietto da visita del “mondo USA”, ma negli anni 50 e 60 per chi abitava fuori dagli States erano un modo tangibile - e per molti l’unico - di conoscere il...  >>

Harlem-Borletti con Forastieri che fa il blocco per Riminucci al suo esordio all’Olimpia Milano.

Le sfide Olimpia Milano - Harlem Globetrotters (seconda parte)

Dopo quel primo storico incontro del 1953, ogni anno gli Harlem tornarono regolarmente in Italia, tra l’entusiasmo del pubblico, ogni volta toccando Milano ed esibendosi sempre contro la propria squadra partner (che cambiava nome ogni anno). . . Arriviamo nel 1956, la S. I. S. (di proprietà...  >>

Doug Moe

Quella primavera 1965 in via Caltanissetta (storica sede del Simmenthal)...

Nella primavera 1965 si concluse il campionato di serie A con il Simmenthal Olimpia Milano trionfatore, avendo subito una sola sconfitta mentre i rivali della Ignis si erano dovuti arrendere per ben quattro volte . . . Capocannoniere del torneo era risultato Paolo Vittori (Simmenthal) con la...  >>